martedì 21 novembre 2017

Concerto per il 60° di Beniamino Gigli in Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico Verona. Astrea Amaduzzi, soprano e Mattia Peli, piano e i grammofoni live del Museo della Radio. Il Belcanto di VeronaLirica

Verona, 23 novembre 2017, ore 18,00, sala Maffeiana del Teatro Filarmonico:
Concerto BeniaminoGigli salaMaffeiana Belcanto veronalirica

 


A rappresentare in Italia il nome di Gigli e della sua famiglia, nel
60° anniversario della sua scomparsa,  ci saranno i fondatori del
Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano  Beniamino ir
e Rina Gigli di Recanati, Astrea Amaduzzi, soprano e docente
internazionale di tecnica vocale e Mattia Peli, pianista compositore e
direttore d'orchestra
Concerto per il 60° di Beniamino Gigli in Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico Verona. Astrea Amaduzzi, soprano e Mattia Peli, piano e i grammofoni live del Museo della Radio. Il Belcanto di VeronaLirica

 EVENTO GIGLIANO A VERONA IL 23 NOVEMBRE 2017



L'evento gigliano si terrà in un  tempio della lirica Italiana: la
sala Maffeiana, uno degli interni più belli di Verona, è l'unica parte
intatta dell'originale teatro, rimasta esattamente come era il quel 5
gennaio 1770, quando tutti i presenti poterono assistere
all'esibizione di Wolfgang Amadeus Mozart che stupì tutti gli
accademici dell'Accademia Filarmonica al punto che il giovane
musicista fu dichiarato Maestro di Cappella onorario.

Per l'evento gigliano i posti sono quasi tutti esauriti, ma per i
lettori di LIRICALLAS  http://liricallas.blogspot.com sono disponibili ancora 6 biglietti/invito.

Il Soprano Astrea Amaduzzi,  con il Maestro Mattia Peli che la
accompagnerà al pianoforte, renderanno omaggio al nome di Gigli
assieme a partner illustri:
il Museo della Radio di Verona, l'Associazione Verona Lirica,
l'Associazione "B. Gigli jr" di Roma,  Belcanto Italiano  e la storica
Associazione Gigli, fiore all'occhiello di Recanati, paese natale di
Gigli.

Le Associazioni Gigliane di Roma e Recanati e il Centro Internazionale
di Studi per il Belcanto della storica cittadina che ha dato i natali
al "Cantore del Popolo", si sono mosse grazie all'idea di Alberto
Chiàntera, Presidente del Museo della Radio di Verona, e grazie alla
concertazione di Beniamino Gigli jr, nipote del grande tenore, che
sarà il vero "collegamento" - tra il passato e il futuro.
Il soprano Astrea Amaduzzi, che lo stesso Gigli jr, testimone diretto
di una qualità intramontabile, ha voluto a rappresentare l'illustre
tenore, dimostra la capacità di cesellare suoni, fraseggio ed
espressioni assieme all'uso sapiente della mezzavoce, tutte qualità
tipiche della scuola gigliana.

Nel 60° anniversario della scomparsa di Gigli questo grande evento
intende sottolineare che la tradizione lirica della Scuola
Belcantistica italiana, può continuare ad esistere soltanto mantenendo
integro il filo conduttore con un passato da studiare e valorizzare in
modo autentico e competente, e in tal senso l'ascolto da dischi
originali e grammofoni che verrà fatto in sala è essenziale. Preziosa
risulta dunque la partecipazione del Museo della Radio di Verona,
unico al mondo per ricchezza e originalità di cimeli storici esposti.

Astrea Amaduzzi e Mattia Peli, alternandosi alle coreografie di
Rossana Sechi e alla voce di Gigli che potrà dunque essere ascoltata
direttamente dagli splendidi grammofoni di Alberto Chiàntera, e
all'ospite d'onore, Beniamino Gigli jr che racconterà aneddoti sulla
vita del nonno,  ceselleranno un repertorio perfettamente attinente
all'occasione:

De Curtis - Non ti scordar di me (1935)

Mozart - Porgi amor
da "Le nozze di Figaro" (1786)

Schubert - Ave Maria (1825)

Verdi - D'amor sull'ali rosee,
da "Il trovatore" (1853)

De Curtis - Torna a Surriento (1902)

Rossini - Come dolce all'alma mia
da "Tancredi" (1813)

Verdi - La donna è mobile
da "Rigoletto" (1851)

Puccini - Tu che di gel sei cinta
da "Turandot" (1924)

Bixio - "Mamma" (1940)

Bellini - Ah, non credea mirarti
da "La sonnambula" (1831)

De Curtis - Ti voglio tanto bene - (1937)


-



Beniamino Gigli (Recanati, 20 marzo 1890 – Roma, 30 novembre 1957) è stato un tenore Alberto-Chiàntera, Belcanto, Beniamino-Gigli, Beniamino-Gigli-Jr, Ricerche correlate a Concerti, concerto, Lirica, Liricallas, Mattia-Peli, Mozart, Sala-Maffeiana-Verona, soprano, Teatro-Filarmonico-Verona, Verona, VeronaLirica teatro filarmonico verona 2017 teatro filarmonico verona concerti teatro filarmonico verona 2017/2018 teatro filarmonico verona biglietteria Astrea-Amaduzzi, belcanto, Belcanto-Italiano, Beniamino-Gigli, canto, Concerti, concerto, Lirica, Liricallas, Mattia-Peli, Mozart, Sala-Maffeiana-Verona, soprano, Teatro-Filarmonico-Verona, Verona, VeronaLirica teatro verona spettacoli teatro filarmonico prossimi eventi teatro filarmonico verona 2018 teatro filarmonico verona 2018 2017 Astrea Amaduzzi, soprano e Mattia Peli, piano e i grammofoni live del Museo della Radio Concerti,Belcanto-Italiano, Mattia-Peli, Mozart, Astrea-Amaduzzi, Teatro-Filarmonico-Verona, Sala-Maffeiana-Verona






Francesco Bonazzi Bonazeta Vr -

domenica 10 luglio 2016

Quintetto Ottoni e Coro Fondazione Arena sul Monte Baldo Malcesine 2016 Lirica in alta quota - liricallas

 Quintetto Ottoni   e Coro Fondazione Arena sul Monte Baldo Malcesine 10 luglio 2016 ore 15 
.

 

.
.











.
.




 -



Download

CORO DELLA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Arena, belcanto, canto, Fondazione-Arena, Lirica, Liricallas, live, Lopera, Malcesine, Monte-Baldo, Quintetto-Ottoni Coro-Fondazione-Arena, Verona Monte Baldo, 37018 Malcesine VR, Italia

Direttore Vito Lombardi

Coro delPArena di Verona e Quintetto di Ottoni

Pianista Maria Cristina Orsolato

Ottoni Massimo Longbi, Pierfranco Rubugom‘,
Diego Gatti, Giancarlo RobertL Giovanni Battista Micbeletti


Georges Bizet, CARMEN
A deux cuart0s!... Les voici la quadrille!

Pietro Mascagni, CAVAILERIA RUSTICANA
Gli aranci olezzano

Giuseppe Verdi, IL TROVATORE
Coro di zingari

Giuseppe Verdi, LA TRAVIATA
Coro di zingarelle e mattadori

Giuseppe Verdi, NABUCCO
Va’ pensiero

Anonimo
El Vito

Leonard Bernstein, WEST SIDE STORY
Medley

QUINTETTO D’OTTONI
DELLA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

jeremiab Clar/ee
Trumpet Voluntary

William Bvrd
The Earle of 0xf0rd’s Marche

Georges Bizet
Carmen Fantasy

Musiche Tradizionali (ARR. HOWARTH)
Basle March, The Cuckoo, Zurich Match

Scottjoplin
The Entertainer

D

Direttore Vito Lombardi

Coro delPArena di Verona e Quintetto di Ottoni

Pianista Maria Cristina Orsolato

Ottoni Massimo Longbi, Pierfranco Rubugom‘,
Diego Gatti, Giancarlo RobertL Giovanni Battista Micbeletti


Fundazìxme
ARENA DI VERONA Funivia

Malcesirw — Monte Balda

MONTE BALDo - LOCALITÀ PozzA DELLA STELLA

DOMENICA 10 LUGLIO 2016 » ORE 15.00

Con lHrena
sul Monte Baldo

Ein Konzert mit der Amna aufden Monte Baldo | Arena in Concert on the Monte Baldo



Coro dell'Arena di Verona

E QUINTETTO DI OTroNI

direîtore Vito Lombardi
pianoforte Maria Cristina Orsolato

OTFONI
Massimo Longhi, Pierfranco Rubagotti, Diego Gatti,
Giancarlo Roberti, Giovanni Battista Micheletti

 nms-iche di

Georges Bizet, Pietro Mascagvni,
Giuseppe Verdi, Leonard Bemstein, Jeremiah Clarke,
William Byrd, Scott Joplin

Infòrmaxioni:
Funivia Malcesnne — Monte Baido
Te‘, 045 7400205

Fondazione Arena

Sonntag, 10. Juli 2016 15.00 Uhr Protagonisten Chor und Blechbläser-Quintett der Fondazione Arena für die Veranstaltung auf dem Monte Baldo in Pozza della Stella. Auch für 2016 gibt "Mit der Arena auf dem Monte Baldo," Verabredung mit der Oper in großer Höhe jetzt in seiner elften Auflage. Das Konzert, organisiert von der Malcesine-Monte Baldo Cableway in Zusammenarbeit mit der Fondazione Arena di Verona, das Brass Quintet und Chor der Arena di Verona Stiftung der Leitung von Maestro Vito Lombardi und begleitet auf dem Klavier von Maestro Maria Cristina Orsolato ausführen . In der malerischen Umgebung des Monte Baldo Blick auf den Gardasee erklingen Arien aus den bekanntesten Werken von G. Bizet, Mascagni, Verdi, aber auch Stücke von L. Bernstein, J. Clarke, W. Byrd, S neben einigen traditionellen Musik. Joplin, mit Howarth Arrangements und der Anonymous von El Vito, eine Mischung aus Kunst und Natur, die seit 2004 eine große Anzahl von Fans und Veronese anzieht. Die Veranstaltung ist kostenlos Eintritt und wird in der Stadt Pozza della Stella gehalten werden; lange Seilbahn-Stationen sind ein paar szenische Elemente von der Fondazione Arena bis zum Ende des 2016 Festival gewährt entfernt.


 =====
=====


 Sunday, July 10, 2016 at 15:00 protagonists Choir and Brass Quintet of the Fondazione Arena for the event on Mount Baldo in Pozza della Stella. Also for 2016 returns "With the Arena on Monte Baldo," appointment with the opera at high altitude now in its eleventh edition. The concert, organized by the Malcesine-Monte Baldo Cableway in collaboration with the Fondazione Arena di Verona, will perform the Brass Quintet and Chorus of the Arena di Verona Foundation directed by Maestro Vito Lombardi and accompanied on the piano by Maestro Maria Cristina Orsolato . In the picturesque setting of Monte Baldo overlooking Lake Garda resound arias from the most famous works by G. Bizet, Mascagni, Verdi, but also pieces by L. Bernstein, J. Clarke, W. Byrd, S . Joplin, in addition to some traditional music with Howarth arrangements and the Anonymous of El Vito, a blend of art and nature that attracts, since 2004, a huge number of fans and Veronese. The event is free admission and will be held in City Pozza della Stella; long cableway stations are located a few scenic elements granted by the Fondazione Arena until the end of the 2016 Festival.


- Malcesine - Monte Baldo Coro Fondazione Arena Malcesine Monte Baldo "MIT ARENA auf den Monte Baldo" Konzert von Auszügen aus dem Opernrepertoire komplexer Chor Stiftung Arena di Verona. Die Veranstaltung, die mit großem Erfolg organisiert jedes Jahr von 2004 , nimmt in diesem Jahr ein sehr von der Öffentlichkeit Tradition geschätzt. Am Ende des Konzerts wird es einen Eindruck von der typischen "Carbonera" Polenta von der Gesellschaft de la Carbonera, Olivicoltori Consortium Malcesine und Berggruppe Malcesine vorbereitet angeboten werden.

-
Arena, belcanto, canto, Fondazione-Arena, Lirica, Liricallas, live, Lopera, Malcesine, Monte-Baldo, Quintetto-Ottoni Coro-Fondazione-Arena, Verona Ubi arena di verona spettacoli arena di verona giornale arena di verona 2016 arena di verona concerti 2016 arena di verona programma 2016 teatro romano di verona
  Quintetto-Ottoni  Coro-Fondazione-Arena,  Monte-Baldo, Malcesine ,  Fondazione-Arena,

 Liricallas Opera: Quintetto Ottoni e Coro Fondazione Arena sul Monte Baldo Malcesine 2016. Lirica in alta quota -   http://oknotizie.virgilio.it/info/7911d215b2dce6ab/liricallas_opera_quintetto_ottoni_e_coro_fondazione_arena_sul_monte_baldo_malcesine_2016._lirica_in_alta_quota.html   (  www.liricallas.blogspot.com )


: Arena, belcanto, canto, Fondazione-Arena, Lirica, Liricallas, live, Lopera, Malcesine, Monte-Baldo, Quintetto-Ottoni Coro-Fondazione-Arena, Verona Monte Baldo, 37018 Malcesine VR, Italia Liricallas Opera - Lirica e MariaCallas - Libri Callas Opera - Lirica e Maria Callas la divina - canto soprano belcanto musica Quintetto Ottoni e Coro Fondazione Arena sul Monte Baldo Malcesine 2016 Lirica in alta quota - liricallas - Il maltempo non intimorisce il pubblico: tutto esaurito per il Coro dell'Arena sul Baldo Ha funzionato a pieno regime, domenica, la funivia di Malcesine, portando in quota le 3.000 persone che rappresentano la capienza massima quotidiana. Il motivo del tutto esaurito é che in cima, nell'anfiteatro naturale di Pozza della Stella, c'era il concerto dell'Arena di Verona, accompagnato dal Quintetto di ottoni, sempre dell'Arena. Per evitare le code, molti altri spettatori sono saliti dal versante Trentino con la seggiovia Prà Alpesina. L'esibizione musicale sul Baldo è, ogni anno, particolarmente seguita non solo per il panorama sul Lago di Garda che si gode dalla cima del Monte Baldo ma soprattutto perché l’atmosfera rarefatta dei 1.800 metri di altezza richiede maggiore potenza e maggiore impegno agli artisti. Musicisti e cantanti, nell’eseguire brani celebri del repertorio lirico areniano, hanno dato sfogo a tutta la loro esperienza. L’esibizione è stata applaudita e apprezzata anche per la particolare atmosfera creata dal tempo: le nuvole basse e un inizio di pioggerellina hanno aumentato ancora di più le aspettative del pubblico sistemato sul prato ben prima dell’inizio del concerto. All’appuntamento erano presenti inoltre Fernando Morando, membro cda della Funivia; Aldo Salvetti, vicesindaco di Costermano e consigliere provinciale; Marco Ambrosini, assessore al Turismo del Comune di Verona; Gianluigi Favalli, assessore al Turismo del Comune di Malcesine. A presentare il concerto è stata Irene Moretti, mentre la sicurezza del pubblico è stata garantita dai volontari del Suem e del Soccorso Alpino. Siamo gli unici ad organizzare un concerto corale all’altezza di 1.800 metri, con le difficoltà che comporta per gli artisti - ha detto Fernando Morando, membro cda Funivia Malcesine -. Tutte le altre manifestazioni che si tengono sulle montagne anche trentine avvengono tutte e quote più basse. Il Coro dell’Arena sul Baldo è una tradizione cominciata una decina di anni fa, che si era interrotta qualche anno e che ora, da due anni, è ritornata con successo. Il concerto gratuito è un regalo che la Funivia vuole offrire ogni anno ai molti turisti, fra cui tantissimi tedeschi. Il Concerto, organizzato dalla Funivia Malcesine-Monte Baldo in collaborazione con la Fondazione Arena di Verona, ha visto esibirsi il Quintetto d’Ottoni e il Coro della Fondazione Arena di Verona diretto dal M° Vito Lombardi e accompagnato al pianoforte dal M° Maria Cristina Orsolato. Nella suggestiva cornice del Monte Baldo che si affaccia sul lago di Garda sono state eseguite arie tratte dalle più celebri opere di G. Bizet, P. Mascagni, G. Verdi, ma anche brani di L. Bernstein, J. Clarke, W. Byrd, S. Joplin, oltre ad alcune musiche tradizionali con arrangiamenti di Howarth e l’Anonimo di El Vito. “ Monte Baldo monte baldo funivia monte baldo meteo monte baldo sentieri rifugio monte baldo monte baldo agriturismo monte altissimo di nago monte baldo altezza monte baldo neve --

lunedì 30 maggio 2016

Video. Khatia Buniatishvili, piano: Mussorgsky live Bimhuis Amsterdam. Pictures at an Exhibition 2016 05 - Liricallas



Download -
-
 Video Khatia Buniatishvili piano Mussorgsky live Bimhuis Amsterdam  Pictures at an Exhibition
 

- #KhatiaBuniatishvili - #Mussorgsky/ from: Pictures at an Exhibition 2 & 3 (live @Bimhuis Amsterdam)
 Pubblicato il 30 mag 2016

=======



====


Khatia Buniatishvili performs from Pictures at an Exhibition, composed by Modest Mussorgsky part 3 & 4 Promenade II & 'The Old Caste' Broadcast may 29th  This video was recorded in Bimhuis Amsterdam. VPRO Vrije Geluiden is a music program made by the Dutch public broadcast organisation VPRO Ca

 ==



Khatia Buniatishvili

vanaf 00:16:37

Khatia Buniatishvili

vanaf 00:23:32

Khatia Buniatishvili

vanaf 00:35:09
==


vpro vrije geluiden vpro, Video, Khatia-Buniatishvili, piano, Mussorgsky, Pictures, Exhibition,live, Bimhuis, Amsterdam, Città natale Tbilisi, Georgia Etichetta discografica Sony Classical


 =


Khatia in Switzerland with Paavo Järvi and  Orchestre de Paris

May 27 - Geneva Victoria-Hall @ 8 PM 
 
May 28 - Zurich Tonhalle @ 7:30 PM

May 29 - Lucerne Lucerne Culture and Congress Centre @ 7:30 PM

May 30 - Bern Kultur Casino @ 7:30 PM

=



 Official Facebook Page of the Pianist - Khatia Buniatishvili www.khatiabuniatishvili.com www.twitter.com/buniatishviliKh Posizione attuale Paris, France General manager Agence Artistique Jacques Thelen Altri account www.twitter.com/buniatishvilikh(Twitter) Sito Web http://www.khatiabuniatishvili.com -- Khatia Buniatishvili - Kaleidoscope // Album Preview Player Sony Classical //


Don't miss to watch tomorrow on Dutch TV channel NPO 1 the programVPRO Vrije Geluiden at 9:30 AM 
Here is the teaser of the program

http://www.vpro.nl/vrijegeluiden - pianist Khatia Buniatishvili plays Modest Mussorsky - Ensemble Perforator with Backbone: live kinetic music - Highlife sin...
M.YOUTUBE.COM




Click on a track name in the video to listen to that sample // Buy the CD Download from iTunes Stream at Spotify These images leave a deep mark in the memory: Bydło, the old ox cart that rumbles past us, the gloomy catacombs, the strange goings-on in the Tuileries, the great gate of Kiev. The artist’s name has almost been forgotten, but the paintings live on because Modest Mussorgsky translated them into sound with such genius. “Pictures at an Exhibition”, a one-of-a-kind museum visit, a global hit.

 





There can be no question that one day Khatia Buniatishvili wanted to, had to make a recording of this famous work. Kaleidoscope, the name of the new album, is a consciously ambiguous title, as in addition to Mussorgsky this recording includes “La Valse” by Maurice Ravel and three movements from Igor Stravinsky’s ballet “Petrushka”– three works that all exist in two versions, for piano and orchestra; that have all been choreographed as ballet; three works to be contemplated with the inner eye. Modest Mussorgsky Pictures at an Exhibition





Track 1: Promenade I 0:00 – 0:29 Track 4: The Old Castle 0:30 – 1:04 Track 6: The Tuileries Garden 1:05 – 1:32 Track 9: The Ballet of the Unhatched Chicks 1:33 – 1:58 Track 10: Samuel Goldenberg und Schmuÿle 1:59 – 2:33 Track 12: The Market at Limoges 2:34 – 2:56 Track 14: Cum Mortuis In Lingua Mortua 2:57-3:29 Track 15 The Hut on Fowl’s Legs 3:30- 4:02 Track 16 : The Heroic Gate 4:03 – 4:44 Maurice Ravel Track 17: La Valse 4:45-5:18 Igor Stravinsky From Petrushka Track 1: Russian Dance 5:19 – 5:53 Track 3: The Shrovetide Fair 5:54 – 6:24 Categoria Musica Khatia Buniatishvili performs live at iTunes Festival, September 30, 2014. ======= =========== Tracklist: 1. Frederic Chopin - Étude Op. 10, No. 12 in C minor, Revolutionary Étude 2. Claude Debussy - Suite Bergamasque No. 3 in D-Flat Major: Clair de Lune 3. Franz Liszt - Mephisto Waltz no 1 4. Franz Liszt - Liebesträume no 3 5. Frederic Chopin - Waltz in C sharp minor op. 64 no 2 6. Georg Friedrich Händel - Menuet from Suite in G Minor, HWV 439 7. Maurice Ravel - La Valse 8. Johann Sebastian Bach - Cantata BWV 208, No. 9: Aria: Schafe können sicher weiden Khatia Buniatishvili nato 21 giugno 1987) è un pianista georgiana. ha iniziato lo studio del pianoforte sotto la sua madre all'età di tre anni. [1] Ha dato il suo primo concerto con l'Orchestra da Camera di Tbilisi, all'età di sei anni. Dall'età di dieci ha tenuto concerti in Europa, Ucraina, Armenia, Israele e gli Stati Uniti d'America [2] Ha studiato con Michel Sogny a Villa Schindler in Austria dal 1999 al 2002.He suo promossa in Europa attraverso il suo talento Fondazione SOS.; Si è laureata presso l'Tbilisi Scuola Centrale di Musica, entrò poi nel Conservatorio Statale di Tbilisi nel 2004. [2] Buniatishvili, che ha descritto il piano come un "simbolo della solitudine musicale", [3] ha scelto il pianoforte sopra il violino, nonostante la sua perfetta intonazione. Lei e il suo (più anziani) sorella Gvantsa imparato il pianoforte insieme ed eseguito duetti in casa. [4] Buniatishvili ha suonato con, tra le altre orchestre, l'Orchestre de Paris sotto Paavo Järvi, la Los Angeles Philharmonic, la Vienna Symphony Orchestra, l'Orchestre National de France diretta da Daniele Gatti e la Philharmonia Orchestra di Londra. Ha inoltre eseguito musica da camera con musicisti tra cui Gidon Kremer e Renaud Capuçon. [5] Nel 2010 ha ricevuto il Trust Award Borletti-Buitoni, [2] ed è stato incluso nella serie della BBC New Generation Artists. [6] Il Musikverein di Vienna e la Konzerthaus di lei nominati come Rising Star per la stagione 2011-12, e nel 2012 lei era premiato Best Newcomer of the Year in premi Echo Klassik. [7] Nel 2010, Buniatishvili ha firmato un contratto in esclusiva con la Sony Classical. [8] Il suo 2011 album di debutto ha segnato 200 ° anniversario di Liszt, e comprendeva la sua Sonata in B minore, Liebestraum No 3, La Campanella, Rapsodia ungherese n 2, e Mephisto Waltz. [9] Classic FM ha dichiarato nella sua recensione dell'album che "Buniatishvili è un giovane artista con un grande temperamento e tecnica che si pone nella mente del giovane Martha Argerich". [10] Gramophone era meno impressionato, il suo recensore Jed Distler criticando un "texturally e ritmicamente vaga" No. Liebesträume 3 e affermando, della Sonata di Buniatishvili in B Minor, che "i suoi ansioso senso ritmico, errori di calcolo dinamici e generale mancanza di pianificazione a lungo termine indossare sottili dopo diverse udienze". [11] Questa registrazione è stata seguita da un album 2012 dedicato a Chopin, combinando pianoforte solo lavora con di Chopin Concerto per pianoforte n ° 2 in fa minore, accompagnato dal Orchestre de Paris e Paavo Järvi. Il Guardian ha riferito "Si sta giocando direttamente dal cuore di uno dei giovani pianisti più interessanti e tecnicamente dotati di oggi". [12] Gramophone, d'altra parte, ha criticato la registrazione di Buniatshvili del Piano Concerto No. 2 per una "mancanza di equilibrio e la velocità eccessiva ". [13] Nel 2014, Buniatishvili ha pubblicato il suo terzo album su Sony Classical, Patria dal titolo. Piuttosto che essere dedicato a un particolare compositore come i suoi album precedenti erano, Patria era un assortimento di pezzi personalmente significativi, tra cui la musica dalla sua patria Georgia. Ha dedicato l'album a sua madre. [14] [15] Il suo quarto album, Caleidoscopio, è stato rilasciato nel 2016. Ha caratterizzato la sua interpretazione di Quadri di una esposizione così come opere di Ravel e Stravinksy. Buniatishvili parla cinque lingue correntemente: Georgiano, russo, tedesco, francese e inglese. Premi e riconoscimenti Buniatishvili giocare a Art on Ice 2014, Stoccolma, Svezia. Buniatishvili ha ricevuto i seguenti premi e riconoscimenti: 12 Arthur Rubinstein International Piano Competition Maestro (2008): vincitore del terzo premio con un premio speciale "Miglior interprete di un brano di Chopin" e "pubblico preferito" Premio a Eilat "[16] Il 3 ° concorso di Tbilisi International Piano (2005): vincitore del secondo premio con premio speciale "per Artistry" e Premio Speciale "Miglior giovane pianista georgiana" [17] Un premio Borletti-Buitoni Trust nel 2010 [2] 2011 - Franz Liszt [18] Solo Piano album (Sony Classical) 2012 - Chopin [19] con l'Orchestre de Paris, diretta da Paavo Järvi (Sony Classical) 2014 - Motherland [20] Solo Piano album (Sony Classical) 2016 - Caleidoscopio Solo Piano album (Sony Classical) Liricallas Opera - Lirica e MariaCallas - Libri Callas Opera - Lirica e Maria Callas la divina - canto soprano belcanto musica maggio 2016 Video Khatia Buniatishvili piano Mussorgsky live Bimhuis Amsterdam Pictures at an Exhibition khatia buniatishvili biografia khatia buniatishvili youtube gvantsa buniatishvili khatia buniatishvili facebook khatia buniatishvili video gvantsa buniatishvili wikipedia buniatishvili khatia khatia buniatishvili critiche Kaleidoscope, Album, Player Sony-Classical, -

 Video Khatia Buniatishvili piano Mussorgsky live Bimhuis Amsterdam  Pictures at an Exhibition -

 Liricallas: Video. Khatia Buniatishvili, piano: Mussorgsky live Bimhuis Amsterdam. Pictures at an Exhibition 2016 05  -

lunedì 7 dicembre 2015

#PrimaScala fotogallery #GiovannadArco #teatroallascala Liricallas -

PrimaScala GiovannadArco Teatro alla Scala teatroallascala Liricallas

 #PrimaScala fotogallery  #GiovannadArco #teatroallascala Liricallas  -

 PrimaScala GiovannadArco Teatro alla Scala teatroallascala Liricallas






















- PrimaScala GiovannadArco Teatro alla Scala teatroallascala Liricallas_